THYSIA ELLENISTICA

Responsabile Scientifico: Filippo Stanco, Davide Tanasi, Andrea Patanč

Supporto Tecnico: Lucia Truppia, Andrea Greco

    Photogallery

    Tra il 2004 ed il 2005, la Soprintendenza ai BB.CC.AA. e ambientali di Catania ha avviato un'indagine archeologica all'interno della chiesa di S. Agata al Carcere contestualmente al restauro complessivo dell'intero complesso, mettendo in evidenza alcune problematiche relative ai periodi più antichi della vita della città.
    All'interno della sagrestia, subito al di sotto della pavimentazione moderna, nella metà ovest dell'area di scavo, si mise in luce un accumulo di blocchi sbozzati di grandi dimensioni, che sembrava seguire un allineamento nord-sud, suggerendo che tale accumulo fosse il risultato del disfacimento di una grande struttura muraria.
    In una piccola buca, ricavata tra i blocchi della cortina disfatta e la parete sud di USM 11, in una lente di cenere e carboni con poche minute ossa animali combuste, si rinvenne in situ, 4 oggetti: 2 piccoli vasi da fuoco biansata posti, l'uno al di sotto e l'altro al fianco, di un grande stamnos biansata dotato di coperchio discoidale in frammenti, che suggeriscono un inquadramento cronologico tra la fine del III e la prima metà del II secolo a.C. Tale evidenza richiama altre thysiai simili, identificati negli scavi del scavi condotti sempre dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Catania, nell'ex Reclusorio della Purità.
    Per poter permettere di musealizzare queste importanti scoperte della sagrestia, attualmente occultate dalla risistemazione dell’ambiente, un’equipe di archeologi ed informatici del Progetto Archeomatica dell’Università di Catania ha avviato un progetto di realizzazione di un virtual museum. L‘ambiente della sagrestia e le principali evidenze archeologiche e monumentali sono state ricostruite in un modello virtuale prodotto in 3D Modelling mentre il vasellame della thysia è stato acquisito con la tecnica del laserscanning.
    Si ringrazia don Luigi Chiovetta, rettore della Chiesa di Sant'Agata al Carcere di Catania, per la gentile collaborazione accordataci nello svolgimento del presente progetto.

     

     

     

     

     

    F. Stanco, D. Tanasi - Experiencing the Past. Computer Graphics in Archaeology – In F. Stanco, S. Battiato, G. Gallo, “DIGITAL IMAGING FOR CULTURAL HERITAGE PRESERVATION. Analysis, Restoration and Reconstruction of Ancient Artworks”, CRC Press, ISBN: 978-1-4398217-3-2, 2011;

    L. Arcifa, D. Calì, A. Patanè, F. Stanco, D. Tanasi, L. Truppia - Laserscanning and 3D Modelling Techniques in Urban Archaeology: the Excavation of ‘St. Agata al Carcere’ Church in Catania. Virtual Archaeology Review, Vol. 1, Issue 2, May 2010, ISSN 1989-9947, pp. 44-48;

     

    buy cheap replica watches on here:
  • replica watches
  • Omega Replica China
  • replica watches
  • rolex replica horloges
  • Replica Watches China
  • nike air max cheap
  • rolex Replica watches
  • nike air max 90 green sky
  • Best Running Shoes
  • Replica Watches Shop
  • Air Max 90 Pas Cher
  • replica horloges
  • replica rolex watches
  • fake-breitling-watches-for-sale

  • 2010 © Archeomatica. All right reserved designed and developed by Fabio Pitino
    CSS Valido!